logo comun-icare
 

Libri in lingua per i più piccoli

La lettura in lingua originale è sicuramente più stimolante quanto prima si comincia a sfruttarla. Già ai bambini d’età prescolare, anche molto piccoli, si può cominciare a proporre l’ascolto di brevi raccolti e storielle in lingua straniera.

Per quanto riguarda l'inglese, i libri scritti dallo scrittore e illustratore americano Richard McClure Scarry, sono sicuramente una buona scelta. Innanzi tutto perchè ce ne sono veramente tanti, così da poter cominciare, con il bambino, una vera e propria raccolta, magari con acquisti periodici o visite in biblioteca.

I libri scritti da Scarry sono oltre 300 e hanno venduto ben 300 milioni di copie in tutto il mondo! Il successo ottenuto dall’autore, non è paragonabile a nessun altro suo collega nell’ambito della letteratura per l’infanzia.

La maggior parte dei suoi libri, Scarry li scrisse dopo il 1972, anno in cui acquistò uno chalet in Svizzera. Qui, nella tranquillità che solo la montagna sa donare, compì questo piccolo miracolo: quello di regalare tante storie uniche e originali ai bambini di tutto il mondo.

Non solo. Scarry apprezzava molto la tecnologia in divenire, infatti scelse spesso di corredare i suoi libri, con supporti video.

Oggi la sua opera è continuata dal figlio, che vive a Vienna. Proseguono quindi le storie di questi personaggi deliziosi, come gli animali antropomorfizzati che indossano abiti da umani, hanno un lavoro, guidano la macchina, e si trovano a vivere in contesti cittadini molto simili ai nostri.

Su queste storie è sempre presente un intento didattico, che può andare dal voler insegnare nuovi vocaboli, ai ragionamenti logici, passando per i principi matematici.

Il tutto arricchito da una sorprendente ironia e da un umorismo che piace moltissimo ai bambini.

Tra le serie più conosciute create da Scarry, ci sono quelle della città di Busytown. Qui il grande protagonista è il mondo del lavoro con le sue dinamiche. Sono letture molto utili anche per un genitore che deve spiegare al figlio come passa le sue giornate fuori casa e l’importanza del lavoro.

Altre serie, sono ambientate ancora una volta in luoghi immaginari ma che tanto ricordano sia gli Stati Uniti (la patria di Scarry) che la Svizzera, dove visse per tanti anni.

Tra i personaggi di tutte queste storie, restano nella memoria il verme Lowly Worm, il gatto Huckle Cat, il sergente Sergeant Murphy, con la sua motocicletta rossa.

I pompieri sono presenti quasi in tutti i libri di Scarry. Smokey, Sparky e Snozzle, sono alcuni di loro, e hanno degli elmetti a forma di spazzola, di scolapasta e tegame. Sono dei gran combina guai!

In Italia, le storie di Scarry sono state praticamente tradotte tutte da Mondadori ma non è difficile reperirle in lingua originale, soprattutto adesso che l’acquisto on line su siti specializzati è diventato sicuro e affidabile.

Le versioni originali, hanno il vantaggio di permettere al bambino di imparare nuovi vocaboli, attraverso storie semplici e chiare.

Ma non solo. Aiutano l’educatore a rendere il momento della lettura ad alta voce, un momento intimo, come può essere quello che precede la buonanotte.

Inoltre, queste sono storie che stimolano il bambino a respirare “cultura altra” e questo già da piccolissimo. Si confermano quindi come un’ottima scelta per una prima lettura in lingua originale. Sono storie da leggere, rileggere…ed ascoltare ancora!

Maria Serena Cavalieri


File IconVersione per stampa



Cerca nel sito
Per effettuare una ricerca all'interno del sito è sufficiente compilare il campo sottostante.


Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di ComunIcare.


Tagclouds
Educazione, Ricerca, Adolescenti, Didattica, comunicazione, New media, Caterina Cangià, Comunicazione Interpersonale
spacer
© 2007 Comun-ICare. Tutti i diritti riservati | Privacy policy | Conditions of use - P.Iva 05914961007
Cms e sviluppo: Time&Mind