logo comun-icare
 

Formare alla comunicazione mediata dai vecchi media

Autore: Caterina Cangià

L’urgenza di formare all’uso dei media vecchi e nuovi si fa sentire ormai con prepotenza. Partendo dalla letteratura giovanile di massa della quale sufficiente esempio è stata la serie di Harry Potter, formare alla comunicazione con i media si rivela più che mai un’urgenza prioritaria nella società globalizzata (Cardarello 2004). Come per la letteratura così per la musica giovanile (Gasperoni, Marconi e Santoro 2004). Varie sono le ottiche dalle quali collocarsi per una formazione alla comunicazione di successo. La prima è la classica Media Education, praticata nella scuola e in ogni ambiente educativo, che si sfuma a volte in Media Literacy. L’ottica della Medienpädagogik offre spunti interessanti. Attuale ed efficace si presenta l’ottica della educomunicazione, di matrice sudamericana ma localizzabile con successo in vari altri contesti culturali. Con le ottiche della formazione ai media vecchi e nuovi emergono tematiche di grande spessore riferite ai nuovi media, in particolare all’uso della rete.
File IconVersione per stampa



Cerca nel sito
Per effettuare una ricerca all'interno del sito è sufficiente compilare il campo sottostante.


Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di ComunIcare.


Tagclouds
Educazione, Ricerca, Adolescenti, Didattica, comunicazione, New media, Caterina Cangià, Comunicazione Interpersonale
spacer
© 2007 Comun-ICare. Tutti i diritti riservati | Privacy policy | Conditions of use - P.Iva 05914961007
Cms e sviluppo: Time&Mind